Le escort dei calciatori

Succede nell’ambiente del calcio

Una storia di nottate e bravate di alcuni calciatori

E’ stato l’agente per calciatori francesi di fama internazionale del calibro di Henry, Anelka, Blanc, Vieira, Makelele e tanti altri, finito poi in carcere per 1 anno e mezzo a causa di un falso in bilancio quando era un dirigente del Servette. Lui si chiama Marc Roger 52 anni che prova rimettersi in gioco per societa’ di seconda divisione dopo essere finito nella polvere, ma nel frattempo pubblica un libro pieno di aneddoti che riguardano anche l’Italia, paese fino a qualche anno fa’ di primo livello per il calcio da frequentare e spolpare spalleggiato con l’ausilio di vari dirigenti di allora.

Fra le curiosita’ piu eclatanti riportate dal giornale l’Equipe, in una partita di Champion del ‘96 a Torino fra Nantes e la Juventus di Deschamp, Roger nota una bella mora che entra nell’hotel Palace all’una di notte. Incuriosito si reca dal cameriere per chiedere informazioni e quest’ultimo risponde molto tranquillamente che la ragazza in questione altro non era che una escort che si stava recando dagli arbitri della partita per farli rilassare, ma non sapeva dire chi l’avesse chiamata ed il bello sta proprio qui.

Il personaggio nel suo libro racconta inoltre vari episodi, uno di questi come sia stato venduto Zidane al Real Madrid con una commissione di 12 milioni di euro intascati dal figlio di Moggi, cosi viene riportato anche qui sulla gazzetta.it, per passare poi alla vendita forzata di Makelele sempre al Real Madrid incolpando i tifosi del Ceta Vigo, facendo credere di avergli distrutto l’auto del giocatore, in realta’ fu lo stesso Rogers daccordo con Makekele ad aver tirato sassi e bottiglie sulla vettura per creare il caos e far si che il calciatore potesse essere liberato dalla societa’.

Questo ed altro ancora nel libro pubblicato, dove si riportano altre situazioni di ragazze escort sempre a disposizione per chiunque ne facesse richiesta o come regalo di benvenuto a personaggi del mondo pallonaro in trasferta. A questo punto proviamo ad immaginare le trasferte delle nostre societa e arbitri in Champion o Europa League, se tanto mi da tanto a pensare male non ci si sbaglia mai. Inter, Milan, Roma, Juventus e poche altre che di solito si giocano queste manifestazioni nel nostro campionato, arbitri, guardalinee e assistenti di linea italiani chiamati dell’Uefa a dirigere gare internazionali all’estero, cosa succederebbe se qualcuno si prendesse la briga di curiosare attentamente all’interno degli alberghi dove sono alloggiati.

Crediamo che non sia stato un caso isolato quello raccontato dal Sig Marc Roger per fatti risalenti a circa 20 anni fa’ a riguardo a escort indirizzate alle stanze degli arbitri, perche’ ad oggi possiamo notare notizie analoghe con tanto di foto e filmati al seguito di personaggi appartenenti a questo mondo che oramai non fanno piu’ scalpore, ci siamo quasi assuefatti ci verrebbe da dire e come sempre accade tutto cio’ si verifica nei luoghi dorati, dove girano soldi a palate e quando si viene beccati sul fatto poi non succede nulla se non una tirata di orecchie e il tempo cancella il resto.

No Comments

Be the first to start a conversation

Leave a Reply

  • (will not be published)